Avvocato Roma | spionaggio politico, industriale societario

Avvocato penalista Roma: spionaggio politico - industriale societario. Studio legale diritto penale

Lo spionaggio è un reato contemplato nel codice penale ed è da sempre esistito, ma con l’avvento di Internet il fenomeno è aumentato. Le tipologie di spionaggio possono variare e, in questo ambito, ci occuperemo sia dello spionaggio politico, sia dello spionaggio industriale o societario, chiarendone i diversi aspetti e sottolineando come, trattandosi di reati, sia necessaria l’assistenza legale da parte di un avvocato penalista che conosca bene la materia in questione, un avvocato come quello che si trovanno nel nostro studio legale penale.

Spionaggio: cos’è?

Lo spionaggio è un’attività segreta volta ad ottenere informazioni sull’organizzazione interna di uno Stato e a conseguire vantaggi politici, economici e militari.
Lo spionaggio è sempre esistito, soprattutto durante le guerre, in quanto ha sempre rappresentato uno strumento attraverso il quale potersi difendere da eventuali e futuri nemici, raccogliendo informazioni su di essi.


Tutte le informazioni raccolte vengono mantenute segretissime e gli uomini adibiti a fare questo devono avere una certa predisposizione a fare spionaggio e devono essere addestrati in maniera preventiva.


Anche se ciò a cui mira lo spionaggio è il raggiungimento di obiettivi politici, militari ed economici per tutelare l’interesse della nazione, spesso, si è andati troppo oltre, arrivando anche ad uccidere pur di raggiungere lo scopo.

Lo spionaggio politico.

Lo spionaggio politico è un’attività segreta volta ad ottenere informazioni riservate di tipo politico che riguardano uno Stato e realizzata da agenti specializzati.
In genere, per cercare le informazioni ci si avvale dell’aiuto di rivali o nemici, in quanto si vuole utilizzare l’informazione ricevuta per rivelarla per scopi politici, magari, a delle potenze straniere o a individui interessati ad ottenere informazioni per motivi politici, ma questo richiede dei necessari contatti fra le diverse parti.


Negli ultimi tempi, in particolare negli USA, sta allargandosi a macchia d’olio, la “Political intelligence”, ossia lo spionaggio politico volto alla scoperta preventiva delle decisioni di governo che possono influire sulle azioni in borsa, il che si sta rivelando un affare molto vantaggioso dal punto di vista economico, ma anche molto pericoloso, per cui si stanno cercando i mezzi giusti per arginarlo.
Lo spionaggio ha molti compiti, tra i quali:

-    il controllo sui servizi informativi della stampa nazionale ed estera
-    l’intercettazione di informazioni riservate trasmesse attraverso la posta, il telefono o altri mezzi.

L’attività che si contrappone allo spionaggio è detta controspionaggio, ossia l’indagine che vuole contrastare sia il servizio di spionaggio organizzato da altri Stati, sia la rivelazione di segreti politici, da parte di cittadini dello Stato che si sono messi al servizio dello straniero.  

Lo spionaggio industriale o societario.

Lo spionaggio industriale o societario è un’attività illecita attuata per ottenere informazioni societarie/industriali e commerciali di altri concorrenti, il tutto realizzato in modo non autorizzato.
La modalità principale usata per attuare lo spionaggio industriale è quella di copiare dati informatici, mirando a varie tipologie di intercettazioni e a furti di dati, ed è per questo che è importante richiedere indagini informatiche per difendersi da questo tipo di spionaggio, soprattutto in un momento di così libera concorrenza.
Ci sono situazioni che possono far sospettare uno spionaggio industriale, come:

-    perdita di clienti
-    dimissioni di tanti dipendenti
-    perdita di richieste
-    fuga di notizie.

Per contrastare lo spionaggio industriale è necessario usare il controspionaggio industriale, ossia attività attuate preventivamente per individuare ed eliminare minacce, come falle informatiche o cattivi comportamenti delle persone.


È necessario capire di dover proteggere i propri segreti aziendali prima che sia troppo tardi, ma lo si deve fare bene perché, oggi, l’informatica è lo strumento più rapido per reperire informazioni in modo illecito. A questo proposito, vengono in aiuto molti software attuali, che sono molto evoluti e con un alto livello di protezione.

Avvocato di Roma per casi di spionaggio politico e industriale/societario.

Lo spionaggio, che sia di tipo politico oppure di tipo industriale/societario, è un problema molto serio ed anche molto diffuso. È necessario, quindi, rivolgersi ad un avvocato che si intenda in materia di spionaggio, ad ogni livello, in modo da capire cosa si deve fare, come nel caso dell’avvocato di Roma, che si occupa di tutto ciò.


Lo spionaggio, in Italia, è considerato reato ed è punito sia quello politico che quello industriale/societario. Per quanto riguarda lo spionaggio politico, l’articolo è il 257,  in base al quale chiunque si procura, a scopo di spionaggio politico, informazioni che devono restare segrete nell’interesse politico dello Stato, è punito con una reclusione non inferiore a quindici anni.


Per quanto riguarda, invece, lo spionaggio industriale/societario, gli articoli corrispondenti sono 621, 622 e 623, in base ai quali chiunque sia venuto a conoscenza in maniera illecita di informazioni che dovevano rimanere segrete e, invece, vengono rivelate per proprio o altrui profitto, è punito con una reclusione che può andare da un minimo di anno ad una massimo di tre, a seconda di specifiche situazioni.

Fasi conclusive.

Abbiamo visto come lo spionaggio sia un fenomeno sempre più presente nella società odierna, per cui è importante prevenire questi problemi, quando possibile, e chiedere l’aiuto di un avvocato competente in materia, come l’avvocato di Roma.

 


Stampa   Email